Risvolti delle riforme del sistema educazionale rumeno sugli stili di apprendimento

  • Anamaria Gebaila Universidad de Bucarest (Rumanía)
Palabras clave: stili di apprendimento, categorie culturali, regime comunista in Romania, attivisti, riflessivi

Resumen

Questo commento analizza il contributo con il titolo “Perception of educational culture and learning styles in language learning: the Romanian case” di Isabel Morera Bañas e Kris Buyse. L’articolo propone due linee di ricerca: l’identificazione dei condizionamenti culturali negli stili di apprendimento dei rumeni che imparano lo spagnolo nelle scuole di lingua sul territorio della Spagna alla quale si aggiunge una dimensione contrastiva che vuole mettere in risalto le differenze tra gli stili di apprendimento dei rumeni integrati nel sistema scolastico comunista e quelli scolarizzati nel periodo postcomunista. Il commento porta sull’utilità dello studio di Morera e Buyse nella didattica incentrata sull’apprendente e propone qualche suggerimento per quanto riguarda l’analisi di una categoria intermedia di apprendenti, ossia di coloro che seguirono gran parte del percorso accademico nell’intervallo 1990-2000, un periodo di transizione per quanto riguarda il sistema d’insegnamento rumeno.

Publicado
2016-11-30
Cómo citar
Gebaila, A. (2016). Risvolti delle riforme del sistema educazionale rumeno sugli stili di apprendimento. Revista Nebrija De Lingüística Aplicada a La Enseñanza De Lenguas, 10(21), 46 - 49. https://doi.org/10.26378/rnlael1021270
Sección
Comentario